News

Ritorniamo molto volentieri sull'argomento che abbiamo già affrontato precedentemente perché FINALMENTE una Società Scientifica ha preso posizione in merito a questo argomento anche in Italia; la Società Scientifica in questione è la SIdP ovvero la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia.

  Laser200 02   Laser200 03
         

La questione è sempre la stessa: il Laser in Parodontologia è un presidio che permette di curare la malattia parodontale più efficacemente o no? (La malattia parodontale comunente chiamata PIORREA è quella patologia che se non trattata porta inevitabilmente alla caduta dei denti a causa della progressiva perdita dell'osso in cui sono "fissati").

Vi sarà sicuramente capitato di essere in macchina con radio accesa, la musica in sottofondo… pubblicità…. e sentire: "Centro Bla Bla Bla … dalla nostra ricerca clinica abbiamo selezionato un protocollo che abbinando LASER e MICROSCOPIO permette di guarire dalla MALATTIA PARODONTALE !!! Salva i tuoi denti, evita gli impianti !" " Clinica Bla Bla Bla, Centro Laser specializzato nella cura della malattia parodontale, evita il bisturi usa il laser per guarire dalla PIORREA, basta con inutili e dolorose chirurgie, fatti furbo, scegli il Laser! ….

A chi non è affetto da malattia parodontale o non sa di esserlo, l'effetto di queste pubblicità è praticamente nullo, la notizia entra da un orecchio ed esce dall'altro …. Diverso effetto fa però a chi magari sta rientrando a casa dopo aver appena subito un intervento parodontale o al peggio dopo aver fatto una visita e discusso un piano di trattamento dove gli sono stati proposti costosi interventi, sedute di igiene di preparazione agli interventi ….. iter di trattamento lunghi, dolorosi, costosi ……. E mentre è in macchina vede la luce in fondo al tunnel, un'ancora di salvezza!!! Niente chirurgie, niente taglia e cuci, niente dolore, niente di niente!! Innocue, rilassanti sedute di trattamento con il Laser, ti siedi in poltrona, ti mettono un paio di occhialini, musica in sottofondo, mezz'ora di appuntamento e hai finito…….E vai!! Caro il mio dentista non mi freghi più, VADO A FARMI IL LASER….. a quel punto il trattamento che avevi proposto diventa immediatamente storia da dimenticare; i colleghi più combattivi cercano di far capire che non è così ma nella maggior parte dei casi è fiato sprecato. Internet non ti aiuta poi perché nel Web si trova tutto e il contrario di tutto e a fronte di siti dove fondamentalmente viene detto e scritto quello che tu gli hai detto e proposto, ve ne sono altri che invece dicono esattamente il contrario. Ecco perché il fatto che una Società Scientifica faccia un comunicato ufficiale conforta e ti dà la possibilità di dire al paziente che non sei tu che ad esserti svegliato una mattina con il piede sbagliato a dire certe cose e che il LASER non lo vuoi usare non perché sei antiquato e appartieni al Giurassico!! Potrai dire al paziente che quando l'evidenza scientifica validerà l'utilizzo del LASER perché permetterà di ottenere risultati certi, sicuri allora anche tu sarai il primo a rinunciare al taglia e cuci!!

Qui è riportato il Comunicato ufficiale diffuso dalla SIdP (Società Italiana di Parodontologia e Implantologia):

"La SIdP ritiene utile evidenziare che l'utilizzo del Laser come unica terapia comporta risultati che solo in alcuni lavori sarebbero simili alla terapia "classica" ma con lo svantaggio di essere molto più costosa. Tutti gli studi fino ad oggi pubblicati concordano sul fatto che i benefici ottenuti non sono mai superiori alle procedure convenzionali e che il Laser non determina nessun vantaggio aggiuntivo se usato in combinazione con la terapia convenzionale. Queste osservazioni condivise dai massimi esperti mondiali sono state pubblicate nelle riviste di Parodontologia e fanno parte delle linee guida internazionali per la cura della parodontite. Anche i più recenti studi pubblicati non aggiungono niente a quanto già noto nella letteratura scientifica e i risultati riportati a supporto dell'efficacia del Laser sono in realtà assolutamente sovrapponibili a quelli che si possono ottenere con la terapia convenzionale classica. E' inoltre evidente che questi studi non sono in grado di dimostrare neanche un beneficio aggiuntivo del Laser se utilizzato in associazione alla terapia convenzionale tantomeno a lungo termine.

Pertanto la SIdP RACCOMANDA CAUTELA ALLA POPOLAZIONE NELL'AFFIDARSI A CURE MIRACOLISTICHE, che oltre ad essere spesso molto costose, al momento non sono in grado di migliorare i risultati clinici che si possono ottenere con la terapia convenzionale".

  sidp  
0
0
0
s2smodern